Ultima modifica: 27 gennaio 2020

Levi Civita – DALLA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO “MIGLIA VERDI”

La classe 3A della scuola secondaria di primo grado “Levi Civita” è particolarmente sensibile ai temi dell’ambiente.

Già nel precedente a.s., in occasione del primo friday for future, che ha visto la mobilitazione dei giovani di tutto il mondo, sotto la guida di Greta Thumberg, i ragazzi avevano seguito l’evento sui media e sui social, approfondendo le tematiche del surriscaldamento globale, dell’inquinamento e dello sviluppo sostenibile.

Nell’a.s. in corso, si sono riprese ed approfondite le medesime tematiche, continuando a seguire le orme di Greta.

La partecipazione al progetto “Miglia verdi”, proponendoci di riflettere sull’obiettivo n 12 dell’agenda 2030: consumo e produzione responsabili, ha dato origine ad una discussione in classe attorno al quesito: Ma noi, possiamo fare qualcosa di concreto?

Dal dibattito sono emerse varie proposte, ma quella che ci è piaciuta di più è stata questa: produciamo delle borse a costo zero, usando esclusivamente dei materiali riciclati.

Fasi del progetto

Prima fase

Raccogliamo il materiale: ritagli di stoffa, vecchi vestiti, filati, campionari di tappezzeria…

Seconda fase

Prepariamo i materiali: intrecciamo i filati per i manici, tagliamo le stoffe, abbiniamo i colori, disegniamo i modelli delle nostre borse.    

Terza fase

Produciamo le borse: cuciamo i vari pezzi di tessuto, realizziamo le borse secondo i modelli disegnati, montiamo i manici, con l’aiuto dell’insegnante di arte, ne dipingiamo alcune.              

L’insegnante Vanna Michielotto

THE CLIMATE CHANGE

  I SUPEREROI SIAMO NOI!

Per quanto ancora riusciremo a vivere in questo mondo?

Secondo gli esperti entro il 2050 il mondo perderà i suoi colori sgargianti e si spegnerà lentamente in una grande nube grigia.

Vogliamo veramente che questo accada?

Noi no!

Ci sono molte persone che combattono per il nostro pianeta, come Greta Thunberg. Ma tutto questo è inutile. Tutto questo è inutile finché combatteranno solo loro.

Anche noi, tutti insieme, possiamo e dobbiamo aiutarli.

Noi, i ragazzi della classe 3A, della scuola media Levi Civita di Padova, durante gli F4F ( fridays for future ), giorni in cui piccoli e grandi vanno a manifestare contro la distruzione del nostro pianeta, siamo rimasti a scuola. In quei giorni abbiamo letto, studiato e commentato la problematica, alla fine abbiamo realizzato dei cartelloni per sensibilizzare e trasmettere anche ai nostri compagni questo enorme problema.

Nei giorni seguenti, abbiamo pensato a qualcosa di concreto da fare…

Ci siamo proposti di realizzare delle borse ad impatto zero, riciclando e cucendo ritagli di stoffa, vecchi vestiti, nastri…ritrovati nei cassetti delle nostre mamme e nonne, per sostituire le borse di plastica che si usano per fare la spesa.

Molti adulti ci chiedono perché ci impegniamo tanto per salvare il nostro pianeta. Noi rispondiamo semplicemente: “il futuro è nelle nostre mani”. 

Per concludere vi spingiamo a riflettere su quello che sta succedendo e vi preghiamo  di aiutarci a salvare il nostro pianeta!

I ragazzi della 3A

della Levi Civita

 

 

f1




I cookies ci aiutano a migliorare la fruibilità del sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi